Ricerca personalizzata

HBES: Introduzione ai sistemi bus
Concetti fondamentali dell'home and building automation per il professionista.
Autori: Carlo Vitti - EUR 19,90 - Ed. NT24
Registri dei controlli di manutenzione
Registri "pronti all'uso", da compilare ai sensi dell'art.86 del DLgs 81/08.
Autori: G.Bonardi, L.Vitti - EUR 14,90
Impianti elettrici nei cantieri edili
Elementi di base per la realizzazione e manutenzione dell'impianto di cantiere.
Autori: Luca Vitti - EUR 9,90
 Per maggiori informazioni consultare:
 www.nt24.it




fotovoltaico


  :: INDICE
    - Home page
    - Notizie
    - Dalle Aziende
  :: CONVEGNI
    - Convegni e Formazione
    - Archivio Convegni
  :: AREA TECNICA
    - ELEX - Database Legislativo
    - Articoli Tecnici
    - Archivio Articoli PanEL
    - Speciale "Nuova 46/90"
    - Speciale Fotovoltaico
  :: PANORAMA ELETTRICO
    - La Rivista
    - Newsletter
    - Articoli Recenti
    - Gli Editoriali
    - Software e Libri
  :: EXTRA
    - Download
    - Link
    - Contatti

 
:: Pronta la nuova 46/90
IL PUNTO DELLA SITUAZIONE
Il decreto, che abroga gran parte della Legge 46/90 e del suo Regolamento di Attuazione (DPR 447/91) e che sostituirà il Capo V del DPR 380/01, del resto mai entrato in vigore, sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale entro il 31 Dicembre 2007.

Milano, 12 settembre 2007

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto il testo definitivo del “Decreto in attuazione dell’articolo 11 quaterdecies, comma 13, lettera a) della Legge 248 del 2 dicembre 2005 recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici”.
Il documento è stato approvato anche dal Ministero dell’Ambiente.
Manca solo l’atto formale: la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che dovrà avvenire entro il 31 dicembre, in modo da evitare l’ennesimo rinvio dell’entrata il vigore del Capo V del DPR 380/01.
Rispetto al testo che abbiamo recentemente divulgato (link) non ci sono sostanziali modifiche, salvo il fatto che è stato tolto l’obbligo di adeguamento degli impianti, realizzati prima del 13 marzo 1990, entro tre anni dalla data di entrata in vigore del decreto.
Non è una modifica da poco, ma era lo scoglio contro il quale si infrangevano tutti i tentativi di far approvare il decreto.
C’è anche una specie di condono per gli impianti senza dichiarazione di conformità, che può essere sostituita, per quelli eseguiti prima dell’entrata in vigore del nuovo decreto, da “una dichiarazione di rispondenza, resa da un professionista iscritto all’albo professionale per le specifiche competenze tecniche richieste, che ha esercitato la professione, per almeno cinque anni, nel settore impiantistico a cui si riferisce la dichiarazione, sotto personale responsabilità, in esito a sopralluogo ed accertamenti, ovvero, per gli impianti non ricadenti nel campo di applicazione dell’articolo 5, comma 2 (n.d.r. Impianti con obbligo di progetto), da un soggetto che ricopre, da almeno 5 anni, il ruolo di responsabile tecnico di un’impresa abilitata di cui all’articolo 3, operante nel settore impiantistico a cui si riferisce la dichiarazione”.

   Torna alla pagina precedente



 

    :: E-MAIL
    
    :: PASSWORD

   

  
   Per accedere ad alcune sezioni
    è necessario registrarsi.
  
 Per avere maggiori informazioni
    su come accedere all'area riservata
    cliccare
 QUI

Consted.com - Convegni e strumenti editoriali - P.Iva 01209260189 - per informazioni info@consted.com